Blog Posts

post-thumb-single
29 June
0

Brexit: cosa cambia nei viaggi!

E ora che cosa accadra’ ai numerosi turisti italiani che hanno scelto la Gran Bretagna per trascorrere le vacanze estive?

Ecco il Vademecum, redatto dal Codacons, per i viaggiatori verso il Regno Unito:

DOCUMENTI : nessuna modifica al momento sul fronte della documentazione per entrare a Londra e in tutta la Gran Bretagna. Bastera’  la carta d’ identita’ valida per l’ espatrio. Solo quando il processo di uscita del paese dall’ Ue sara’ completato, procedura che richiedera’ circa 2 anni, si dovra’ utilizzare il passaporto;

PACCHETTI VACANZA : chi ha acquistato un pacchetto vacanza con destinazione Regno Unito, non subira’ alcuna modifica del viaggio ne’ dovra’ pagare sovraprezzi di alcun tipo;

BIGLIETTI AEREI: nessuna modifica ai biglietti gia’ acquistati. Si prevedono pero’ pesanti rincari delle tariffe – da e per la Gran Bretagna – quando il paese uscira’ formalmente dall’ Ue;

ASSICURAZIONE : al momento i cittadini italiani continueranno a godere dalla copertura sanitaria in viaggio garantita dalla Tessera Europea di Assicurazione Malattia. Per il futuro, invece, sara’ necessario munirsi di una specifica assicurazione sanitaria, al pari di quanto avviene per i viaggi negli Usa;

TELEFONIA : in tale campo si applicano le regole sul roaming finora in vigore e i relativi costi. Successivamente all’ uscita formale del paese dall’ Europa potranno esserci pesanti aggravi tariffari per i viaggiatori che utilizzeranno il telefonino in Gran Bretagna;

CAMBIO : al momento la Brexit rappresenta un vantaggio per i turisti che utilizzano l’ euro. La svalutazione della sterlina, infatti, rende piu’ conveniente fare acquisti nel Regno Unito e aumenta il potere d’ acquisto dei viaggiatori Ue.

Quindi… Keep calm and travel!

 

Articoli Correlati:

11250-NNIVYT Paura di volare? Bye Bye con Volotea!

labimg_700_1_postcards-e1433414071708 UE: nuovi agenti di viaggio in arrivo!

 

ctiturismo

About the Author

No other information about this user.

0 comments

There are no comments in this article, be the first to comment!

Leave a Reply

*

Rules of the Blog

Do not post violating content, tags like bold, italic and underline are allowed that means HTML can be used while commenting. Lorem ipsum dolor sit amet conceur half the time you know i know what.

Our Clients